venerdì 2 dicembre 2016

Tu Scendi dalle Scale - Quinta Edizione dall'8 dicembre



dall'8 dicembre al 7 gennaio
L'Assessorato all'Ambiente e il "Coordinamento Scale di Napoli" organizzano un ricco calendario
di appuntamenti lungo le pendici delle Colline del Vomero e di Capodimonte fra scale, gradinate,
parchi e luoghi di assoluta bellezza.
Visite guidate e perfomance per ritrovare l’identità di una città collinare.


Il Programma delle iniziative:


8 dicembre 2016
Slow tour lungo le antiche scale della Collina Gentile.
Passeggiata della bellezza: da Via Foria al Moiariello di Capodimonte, attraverso le scale di “Ieri,
Oggi e Domani”
Itinerario guidato a cura di Carmine Maturo di Legambiente Parco Letterario del Vesuvio
Appuntamento ore 10,30 Chiesa San Carlo All'Arena in Via Foria 70
Per info e prenotazioni: carmine@carminematuro ‐ tel 3388408138 ‐ (contributo volontario associativo)

sabato 10 dicembre 2016
Da Pontecorvo alle scale dei Ventaglieri.
Itinerario guidato a cura di Maria Teresa Dandolo e da Maria Anna Martignetti di Legambiente
Parco Letterario del Vesuvio
Appuntamento alle ore 10,00 Piazza Mazzini davanti all’ufficio postale.
Per info e prenotazioni plvesuvio@libero.it ‐ tel 3388408138 (contributo volontario associativo)

Sabato 17 dicembre 2016
Lungo le antiche scale: il Petraio.
Passeggiata dalla collina al mare attraversando la città verticale.
Itinerario guidato a cura di Gabriella Guida dell’Associazione Napoletana Beni Culturali
Appuntamento alle ore 10.30 in piazza Fuga, Vomero
Per info e prenotazioni: ass.benicult@virgilio.it – tel. 3358236123 (contributo volontario
associativo)

Domenica 18 dicembre 2016
Per le scale del Borgo di Capodimonte
Da Porta Grande di Capodimonte per le scale del Moiariello a via Foria
Itinerario guidato a cura di Gabriella Rotorato e Maria Settembre dell'Associazione Pro Loco
Capodimonte/Cittadinanzattiva Campania
Appuntamento ore 10,30 Porta Grande
info e prenotazioni campania@cittadinanzattiva.it (contributo volontario associativo)

domenica 18 dicembre 2016
Trekking urbano e spettacolo itinerante con prosa danza e musica dal vivo
"Come l'acqua che scorre...prosa fluida dal Piazzale di San Martino a Spaccanapoli"
(Pedamentina ‐ Scala di Montesanto e Quartiere Intelligente).
Regia di Guido Liotti de Lo Sguardo che Trasforma in collaborazione con WWF Napoli
Appuntamento ore 10,00 e 12,15 Piazzale di San Martino
Info e prenotazioni: losguardochetrasforma@gmail.it – tel. 3926866064 ‐ (contributo volontario
associativo)

lunedi 26 dicembre 2016
Trekking urbano e spettacolo itinerante con prosa danza e musica dal vivo
"Come l'acqua che scorre...prosa fluida dal Piazzale di San Martino a Spaccanapoli"
(Pedamentina ‐Scala di Montesanto e Quartiere Intelligente).
Regia di Guido Liotti de Lo Sguardo che Trasforma in collaborazione con WWF Napoli
appuntamento ore 10.00 e 12.15 Piazzale di San Martino
info e prenotazioni losguardochetrasforma@gmail.it – tel. 3926866064 ‐ (contributo volontario
associativo)

sabato 7 gennaio 2017
Trekking urbano – passeggiata letteraria con danza e musica dal vivo
" Uno sguardo sul Mito” (Libreria iocisto c/o Piazza Fuga e scale del
Vomero).
A cura di Guido Liotti e la scrittrice Cristiana Buccarelli per lo
Sguardo che Trasforma in collaborazione con WWF Napoli e Libreria “iocisto”
appuntamento ore 10.30 Libreria iocisto c/o Piazza Fuga . scale di Via Cimarosa
infoe prenotazioni losguardochetrasforma@gmail.it ‐ 3926866064 ‐ (contributo volontario
associativo)

giovedì 27 ottobre 2016

Patto per Napoli: Arrivano risorse economiche per il recupero delle scale di Napoli

    Abbiamo aspettato la firma ufficiale in Prefettura per liberare la gioia e applaudire alla Città di Napoli per questo nuovo ed importantissimo risultato per il quale il Coordinamento delle Scale di Napoli è impegnato ormai da oltre 6 anni. 
    Ringraziamo il Sindaco De Magistris che ci ha creduto, assieme a noi, con intelligenza e sensibilità.  
    La firma per il Patto per Napoli prevede importantissimi interventi destinati a migliorare le condizioni delle periferie e della mobilità a Napoli,  insieme anche  al finanziamento per la riqualificazione delle Scale di Napoli: finalmente vedremo realizzato il più lungo percorso  pedonalizzato al mondo che consente di percorrere a piedi il tratto dal Piazzale San Martino  fino a Spaccanapoli, così come l'abbiamo sempre immaginato.
     Inevitabilmente questo itinerario  diventerà il simbolo della nuova rete di scale che saranno recuperate e valorizzate, ma ricordiamo che a Napoli ci sono “135 scale e 69 gradinate:  numeri sorprendenti alla portata dei piedi, e non delle ruote, non dei motorini, che mettono in relazione parti distanti della città ma ancora versano in stato di abbandono.” 
Come si realizza  questo investimento per le Scale di Napoli? A quale delega competerà? Queste sono ora le nostre domande,  divertite e un po’ provocatorie, ma sono domande importanti, perché necessitano di risposte coraggiose e visionarie.
Suggeriamo queste deleghe: Bellezza, Paesaggio, Pedonalità, Turismo sostenibile, Cultura, Manutenzione straordinaria ed Ordinaria, Qualità dell’accoglienza, Qualità della vita dei napoletani. 
    Nel 2012 raccogliemmo le firme e presentammo al Sindaco il  Manifesto per il Recupero delle Scale di Napoli e oggi, come allora, pensiamo che l’intervento per le Scale di Napoli debba rappresentare davvero il simbolo del Patto con i Napoletani per migliorare la sicurezza di molte zone della città, per ampliare l’offerta pedonale, di verde, di socialità e di turismo sostenibile.

mercoledì 14 ottobre 2015

al Via col Trekking Urbano dal 31 ottobre al 15 novembre


L'Assessore alla Cultura e al Turismo di Napoli, Nino Daniele e l'Assessore al Turismo del Comune di Siena, Sonia Pallai, hanno presentato insieme la XII Giornata nazionale del Trekking Urbano l'appuntamento nazionale di turismo sostenibile che coinvolge cinquanta città d'arte italiane e che avrà  quest'anno Napoli tra le principali protagoniste.

Il Trekking Urbano e' un modo nuovo di visitare le nostre città d'arte. Non soltanto coniuga l'attività fisica con l'arte e con uil gusto per il buon cibo, ma soprattutto permette di scoprire luoghi straordinari ed a volte nascosti, o addirittura sconosciuti delle nostre città d'arte.


Quest'anno, l'anno di Expo, da Nord a Sud, la Giornata del Trekking Urbano sarà dedicata particolarmente al cibo e permetterà a turisti e cittadini di partecipare a un ricco programma di iniziative per scoprire, camminando, i luoghi più suggestivi delle città italiane, attraverso percorsi che uniranno arte, cultura, gusto e prodotti enogastronomici tipici. Ogni città presenta per questa occasione le sue proposte di percorso e di scoperta, a Napoli gli itinerari si snoderanno attraverso le scalinatelle che attraversano la città. Alla scoperta dei percorsi e dei gusti. Cibo per l'anima, cibo per il corpo, mettendo insieme cibo arte ed esplorazione di angoli nascosti la città presenta dal 31ottobre al 15 novembre 2015 un fitto programma di passeggiate.



Clicca qui per il programma

venerdì 27 marzo 2015

Napoli: Le Colline in fiore

a cura dei Coordinamenti  delle associazioni
Scale di Napoli e Collina Gentile

La PRIMAvera festa lungo le pendici delle Colline del Vomero e di Capodimonte


Con il patrocinio del Comune di Napoli – Assessorato all’Ambiente







Una PRIMAvera  festa lunga un mese ricco di iniziative con il coinvolgimento di oltre 10 soggetti per riscoprire i luoghi più belli, inediti e suggestivi della città.
Calendario delle iniziative

martedì 10 marzo 2015

Dedicata una scala a Massimo Troisi dove girò Scusate il ritardo

Il Coordinamento per il recupero delle Scale di Napoli, che prosegue nel proprio impegno di promuovere, recuperare e valorizzare l’immenso patrimonio di 200 scale e gradoni che attraversano la città, apprende con grande piacere la decisione dell'Amministrazione Comunale di dedicare una delle duecento scale di Napoli a Massimo Troisi. Ancora una volta Cittadini attivi e Amministrazione comunale insieme per la valorizzazione delle scale di Napoli.
Un iniziativa che valorizza gli spazi della bellezza e soprattutto della nostra memoria, e che amplia la ricerca di nuovi itinerari ricchi di storia e di identità. Da sempre le scale di Napoli sono state protagoniste di film conosciuti in tutto il mondo, basta ricordare, fra gli altri, quelli più noti come Ieri oggi e domani di De Sica sulle Scale di Via Giuseppe Piazzi, Pasqualino Settebellezze di Lina Wertmüller sulle scale del Moiariello fino ad arrivare a film più nuovi come la kryptonite nella borsa di Ivan Cotroneo sulle scale San Pasquale.