mercoledì 1 dicembre 2021

La forza delle scale rigenera il territorio - Festival delle Scale di Napoli 2021/2022

 

TU SCENDI DALLE SCALE X edizione


Dal 4 dicembre torna il Festival delle Scale di Napoli. La manifestazione, alla sua X edizione, quest’anno è dedicata al tema della partecipazione.

La forza delle Scale al servizio dei cittadini per un attraversamento rapido fra le varie zone della città, per squarci sulle bellezze lungo tutta la corolla delle colline fino al centro storico della città: dal Vomero al Centro storico, da Posillipo al mare, da Capodimonte a via Foria, a Forcella, alla Sanità ai Quartieri spagnoli. Il Festival, promosso dal “Coordinamento per il recupero delle Scale di Napoli” (con il patrocinio morale del Comune di Napoli) www.scaledinapoli.com declina ogni anno un tema per esaltare le tante importanti funzioni a cui le scale della città assolvono e che il Coordinamento propone all’attenzione di turisti, cittadini e istituzioni per promuoverne conoscenza, riqualificazione e valorizzazione.

L’obiettivo di far conoscere ai cittadini e anche ai turisti le principali scale di Napoli, è stato da tempo raggiunto: “Le scale di Napoli”, a seguito del lungo e duro lavoro svolto negli anni dal Coordinamento e dalle singole associazioni associate, oggi possono definirsi un vero e proprio Brand turistico, più difficile è, ancora oggi, ottenerne la valorizzazione e la loro definitiva riqualificazione. Occorrono finanziamenti e, soprattutto una visione della città non autocentrica ma a “dimensione di piedi”.

E' necessaria una volontà politica per riqualificare, insieme scale e territori di prossimità, e restituire a questi luoghi, così importanti per le comunità, decoro, pulizia, illuminazione, manutenzione e vivibilità.

Il progetto “Città verticale” finanziato con i fondi del “Patto per Napoli”, anche a seguito delle nostre tante iniziative, è attualmente ancora in fase esecutiva. Riguarderà alcune scale della città, è necessario che la nuova Amministrazioni dia un'accelerata, ma non basta!

I fondi del PNRR che ridisegneranno la città, ci auguriamo con una forte impronta coerentemente ambientalista, dovranno indirizzarsi anche verso questa strategica infrastruttura urbana costituita da oltre 200 scale, una vasta rete di percorsi pedonali, che può fornire una efficace risposta ai problemi della mobilità, dell’inquinamento, della salute pubblica, rafforzando la vocazione per un turismo dolce e potrebbe a far risalire Napoli dalle ultime postazioni delle classifiche delle città vivibili.

Quest’anno la “forza delle Scale”, dopo l'edizione virtuale dello scorso anno, sarà quella mostrata dai molti itinerari che, da sabato 4 dicembre 2021, accompagneranno napoletani e turisti nel periodo delle festività alla scoperta dei tanti luoghi della città attraversati da scale e dove la partecipazione dei cittadini è andata via via articolandosi in tante esperienze civiche e di solidarietà.

Scale che assecondano e favoriscono la socialità, la partecipazione e un forte senso di appartenenza. La forza delle scale appunto! Presenti in tutta la città storica ne mostrano la diversità e la ricchezza culturale e sociale.

Attraverso le scale, quest’anno conosceremo le esperienze dei beni comuni del quartiere di Pontecorvo, il ”cantiere partecipato di Forcella”, le attività del Quartiere intelligente sulle Scale di Montesanto e dei giovani di Casa Tolentino impegnati sul territorio dei Quartieri spagnoli, del Comitato spontaneo del Moiariello che lottano per il ripristino di un muro pericolante che ha tagliato in due il territorio; avremo la partecipazione dei comitati di citttadini che si prendono cura delle scale che diventano spazi di condivisione dove tutti sono protagonisti di attività di urbanismo tattico, riqualificazione urbana, animazione territoriale, turismo sostenibile.

Il festival sarà animato dal presepe vivente sulle scale della Principessa Jolanda (a cura di Carlo Restaino e Associazione Osea e, grazie alla collaborazione di Fashion week 2021 avremo dei flash mob di moda lungo alcune scale della città.

Il Festival delle Scale 2021 è promosso e organizzato dalle associazioni storiche del “Coordinamento per il recupero delle scale di Napoli” che in questi anni si è battuto per far conoscere, valorizzare e rilanciare le Scale napoletane come parte integrante del nostro tessuto urbano e della nostra storia coinvolgendo associazioni, cittadini, turisti e tour operator che hanno scoperto le scale di Napoli riuscendo a coglierne il valore e l’unicità, anche per uscire dalla crisi turistica della Pandemia. Ma c’è ancora bisogno di attenzione e cura, il degrado è sempre presente e la città ne soffre a ogni angolo. L’appello delle associazioni del Festival alla nuova Amministrazione Comunale è: RICOMINCIAMO dalle SCALE

Il Coordinamento per il recupero delle scale di Napoli, nato nel 2012, aderisce ad AMODO (Alleanza Mobilità dolce)  comprende le associazioni e comitati, quest'anno organizzano il Festival: Legambiente Parco Letterario Vesuvio APS, Green Italia Campania, WWF Napoli, Locus Iste, Gente green, Associazione Napoletana Beni Culturali.

 Clicca qui per il >>>  Programma del Festival 2021/22 

giovedì 10 dicembre 2020

Programma Festival delle Scale di Napoli 2020 "Muoversi per Napoli"

 





Venerdì 11 dicembre ore 16:00

"Muoversi per Napoli" è il titolo della decima edizione del Festival delle Scale di Napoli organizzato dal Coordinamento Scale di Napoli dedicato alla Mobilità sostenibile.

Ci prepariamo alla prossima ripresa delle attività con 8 appuntamenti: passeggiate lungo le meravigliose gradonate di Napoli e chiacchierate con proposte per una Napoli più bella vivibile ed una migliore mobilità urbana.

Alla presentazione prevista on line per venerdì 11 dicembre alle ore 16:00 saranno presenti le associazioni del Coordinamento, invitati rappresentanti dell'Amministrazione Comunale

Per visualizzare la presentazione in diretta clicca sulla pagina facebook di Scale di Napoli https://www.facebook.com/scaledinapoli


Domenica 13 dicembre alle ore 17:00
Ai piedi della Collina di San Martino.
Il sistema delle scale e gradonate ed il verde prezioso.
Pedamentina Scala di Montesanto sistema delle scale e gradonate di Vico Paradiso SS Trinità delle Monache Olivella e Quartiere Intelligente
A cura de Lo Sguardo che Trasforma
per partecipare collegarsi al seguente link https://us05web.zoom.us/j/83860142806?pwd=STBaWFZzNWhHMWNHaGpGTDJmeHcyZz09


Venerdì 18 dicembre ore 17:30
L'emergenza della mobilità, la mobilità al tempo dell'emergenza.
diretta facebook sulla pagina delle Scale di Napoli.

Domenica 20 dicembre ore 17:00
"Napoli per scorciatoie, Dal Vomero alla città bassa"
a cura di Legambiente Parco Letterario Vesuvio e WWF Napoli
Incontro su piattaforma Zoom al seguente link
https://us05web.zoom.us/j/87648843650pwd=ZzRmMXd4dUltOHdhbUFjYkdneVl5Zz09

Domenica 27 dicembre ore 17:00
Salita al Paradisiello tra angeli, croci e giardini
Una passeggiata virtuale che da via Michele Tenore, dove c'è la Chiesa di Santa Maria degli Angeli alle Croci, vi condurrà al Paradisiello autentico paradiso terrestre stretto tra scale, orti, palazzi nobiliari e giardini.
A cura dell'Associazione Locus Iste
Incontro su piattaforma Zoom al seguente link
https://us05web.zoom.us/j/88132651755?pwd=TVUrcjY5MDhBS1B5YlVGMVdCU0h5dz09

Domenica 3 gennaio 2021 ore 17:00
I Cacciottoli, un percorso dimenticato
Passeggiata virtuale dalla collina del Vomero lungo il tracciato dei Cacciottoli e di Sant’Antonio ai Monti fino a piazza Olivella
a cura di Gabriella Guida dell’Associazione Napoletana Beni Culturali
Incontro su piattaforma Zoom.
Per informazioni e link d’accesso inviare mail a ass.benicult@gmail.com
whatsapp al 3358236123

Venerdì 8 gennaio ore 17:30
“Vivere le Scale di Napoli proposte e riflessioni” incontro con cittadini e fruitori
diretta facebook sulla pagina delle Scale di Napoli.

Domenica 10 gennaio ore 17,30
La risalita a Capodimonte, il Moiariello e il sistema dei percorsi pedonali della Collina Gentile
a cura di Green Italia Campania – Green Polis
diretta facebook sulla pagina delle Scale di Napoli.

Venerdì 15 gennaio
Le scale di Napoli una risorsa per la mobilità, il turismo, il paesaggio e l'aggregazione urbana
saranno presenti le associazioni del Coordinamento ed invitati rappresentanti dell'Amministrazione Comunale
diretta facebook sulla pagina delle Scale di Napoli.



Coordinamento Scale di Napoli

info: 3887785683

mercoledì 9 dicembre 2020

Muoversi per Napoli - Festival delle Scale di Napoli 2020 - 10a edizione

 

 "Muoversi per Napoli" è il titolo della decima edizione del Festival delle Scale di Napoli dedicato alla Mobilità sostenibile.

Ci prepariamo alla prossima ripresa delle attività con 8 appuntamenti: passeggiate lungo le meravigliose gradonate di Napoli e chiacchierate con proposte per una Napoli più bella vivibile ed una migliore mobilità urbana.

Saranno presenti le associazioni del Coordinamento, invitati rappresentanti dell'Amministrazione Comunale

Per visualizzare la diretta clicca qui per accedere alla pagina Facebook e ricevere il promemoria 


martedì 2 giugno 2020

I venerdì delle scale di Napoli - Il sistema scale della collina del Vomero


Venerdì 5 giugno 2020 ore 16:00

Un racconto per una rinascita tra Pedamentina e Petraio, Calata San Francesco e Cacciottoli , ma non solo. Un’occasione per fare il punto sulla attuale condizione di questi antichi camminamenti e sulla loro possibilità di essere risorsa immediatamente disponibile per una qualità urbana e un turismo sostenibile. Intervengono: Gabriella Guida, storico dell’arte , autrice del libro Napoli in salita e discesa, presidente dell’Associazione Napoletana Beni Culturali Guido Liotti - Animattore - Associazione Lo Sguardo che Trasforma Francesco Chirico - Presidente Municipalità 2 - Avvocata, Montecalvario, Mercato, Pendino, Porto, S. Giuseppe conduce Carmine Maturo - portavoce Coordinamento Scale di Napoli


   

  Incontro a cura Coordinamento Scale di Napoli Info: Lo Sguardo che trasforma Guido losguardochetrasforma@gmail.com Associaizone Napoletana Beni Culturali ass.benicult@gmail.com – cell. 3358236123 carmine@carminematuro.info

venerdì 29 maggio 2020

I Venerdì delle scale: percorsi pedonali nella città obliqua. Le scale del Centro Storico di Napoli





Non solo percorsi, le scale rappresentano ciò che rimane dell’identità del territorio di Napoli, di quell’orografia che ha da sempre dolcemente accompagnato l’evoluzione urbana del centro cittadino e della sua espansione verso l’alto. Percorsi verticali nella città obliqua.

Intervengono:
Paola Silvi Presidente di Legambiente Parco Letterario Vesuvio APS
Raffaele del Giudice, assessore all’ambiente del Comune di Napoli
Arch. Maria Anna Martignetti guida regionale autorizzata
Anita Pavone autrice attrice interprete.
Maurizio Amodio guida turistica e giornalista
conduce Carmine Maturo - portavoce Coordinamento Scale di Napoli

Incontro a cura di Legambiente Parco Letterario Vesuvio APS – Napoli
Info: 3388408138 – legambienteplvesuvio@gmail.com – Fb: Legambiente Parco Letterario Vesuvio



mercoledì 4 dicembre 2019

Tu Scendi dalle Scale – Festival delle Scale di Napoli VIII edizione 2019/2020



Napule è tutta rampe,
scalinate, scale, gradune, grade,
 gradiatelle, sagliute, scese, cupe, calate,
 vicule ‘e coppa, ‘e sotto, viculille,
vicule storte, vicule cecate. E song’ ‘a centenare
‘e vicule ca nun spontano,
o c’ ‘o purtone ‘nfunno
a spuntatora.
(Carlo Bernari)

Con questa poesia Carlo Bernari descrive il tessuto urbano della città e quei luoghi, spesso sconosciuti e dimenticati, che appartengono alla configurazione storica della città sorta su di un territorio naturalmente scosceso, fatto di colline sinuose con panorami mozzafiato dolcemente digradanti verso il mare, di solchi profondi, alvei di antichi corsi d’acqua, un intreccio di arte, natura e cultura ma anche di folklore e tradizione.
Il Coordinamento Scale di Napoli, l'Assessorato all'Ambiente e l'Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli presentano l'ottava edizione di “Tu scendi dalle scale” - Festival delle Scale di Napoli, un ricco calendario di appuntamenti lungo le scale della città che collegano la zona collinare al Centro Storico della città e che saranno animate da iniziative, trekking urbano, passeggiate letterarie e musicali e momenti di riflessione, conoscenza e valorizzazione.
L'iniziativa si colloca in continuità con le attività svolte dal “Coordinamento per il Recupero Scale di Napoli” e impegnerà numerosi esperti ed artisti in molteplici e differenti iniziative che animeranno un calendario che va dal 7 dicembre 2019 al 7 gennaio 2020.
Il Coordinamento Scale di Napoli è formato da oltre 20 soggetti, prenderanno parte a questa VIII edizione del Festival delle Scale di Napoli le seguenti Associazioni, gruppi, istituzioni: Cittadinanzattiva Napoli Centro, Green Polis, Lo Sguardo che Trasforma, Associazione Napoletana Beni Culturali,Corale franco-italiana di Napoli diretta dal maestro Roberto Franco, Centro di Cultura Popolare, Locus Iste, Orchestra Liceo Statale Margherita di Savoia Di Napoli Diretta Dal M° Eduardo Ottaiano, APSIS e WWF Napoli, Legambiente Parco Letterario Vesuvio, la Cantautrice Oriana Lippa, Green Italia, Arte in Scale, il Cantautore Genny Avolio Con il coordinamento artistico di Antonio Acocella e il Coordinamento scientifico-organizzativo di Carmine Maturo


Scale Musicali
Scale Reali
Sabato 7 dicembre
trekking per le scale di Capodimonte 
Partenza da porta San Gennaro, salita per i Gradoni Capodimonte, discesa per le scale del Niccolini al Tondo di Capodimonte.
Prima della discesa si farà una pausa relax nel Bosco di Capodimonte
(in caso di pioggia l'evento è posticipato a gennaio).
Appuntamento: Porta San Gennaro ore 10.30
cura di Cittadinanzattiva Napoli Centro e Green Polis
Quota associativa: 5,00 euro
Prenotazione obbligatoria: napolicentrostorico@cittadinanzattiva.it cell. 3294310601

Domenica 8 dicembre
"Come l'acqua che scorre: prosa e canto fluidi in Pedamentina"
Passeggiata spettacolo con prosa, danza e canzoni originali dal vivo.
A cura dell'Associazi
one Lo Sguardo che Trasforma
Appuntamento: ore 10,30 Piazzale San Martino presso inizio Scala Pedamentina
Contributo Associativo 12,00 euro
Prenotazione obbligatoria
losguardochetrasforma@gmail.com cell. 3914143578

Sabato 14 dicembre
Nell'Ambito dell'Iniziativa 40 anni al Castello, discesa della Pedamentina con la sosta al QI Quartiere Intelligente sullo Scalone ottocentesco Filangieri di Montesanto, guidata da Guido Liotti Coordinamento Scale di Napoli.

Sabato 14 dicembre
Scale narrate, scale musicali: dal Petraio a Chiaia. Il racconto della città attraverso i suoi camminamenti pedonali che dalla collina del Vomero scendono verso il mare e che si conclude a palazzo Mannajuolo e con gli scenografici Gradino Francesco d'Andrea con l'intervento del Coro Franco-Italiano di Napoli diretto dal Maestro concertatore Roberto Franco.
ore 10.30 piazza Fuga ( funicolare centrale)
Percorso guidato a cura di Gabriella Guida – Associazione Napoletana Beni Culturali.
Contributo organizzativo € 6.00 a persona
info e prenotazioni ass.benicult@gmail.com- cell. 3358236123

Sabato 14 dicembre ore 12,00
ore 12.00 gradini Francesco d'AndreaIntervento musicale del Coro Franco-Italiano di Napoli diretto dal Maestro concertatore Roberto Franco.Con il Patrocinio della I Municipalità

Domenica 15 dicembre
L’imbrecciata di Pontecorvo. Una nobile scala verso la Porta MedinaPercorso: da Piazza Mazzini a Montesanto
a cura dell'Associaizone Locus Iste
Appuntamento: Piazza Mazzini ore 10.00
Quota associativa:
8 euroPrenotazione obbligatoria: +39 3472374210 email: locusisteinfo@gmail.com

Giovedì 19 dicembre ore 12,00
Gradini Salita Pontecorvo Orchestra Liceo Statale Margherita di Savoia Di Napoli Diretta Dal M° Eduardo OttaianoCon il Patrocinio della Municipalità 2


Sabato 21 dicembre
Passeggiata storico/musicale, a più voci lungo le Scale di Calata San Francesco.
L'itinerario è quello che si snoda lungo le scale che da via Belvedere al Vomero portano dritto fino al mare, in piazza della Repubblica. Un nastro di poco più di un Km che interseca via Aniello Falcone, via Tasso, via Crispi, per poi arrivare, attraverso via Arco Mirelli, alla Riviera di Chiaia.
A cura dell'Associazione l'Associazione APSIS e WWF Napoli
Appuntamento: via Cilea, angolo vico Acitillo (altezza negozio di giocattoli "Casa mia") ore 10,00
Contributo Associativo 12 euro
Prenotazione obbligatoria: apsisassociazioneculturale@gmail.com cell. 334 921 7465 / 327 732 2634

Domenica 22 dicembre
Scale Pendino Santa Barbara: Scoprire Palazzo Penne tra l’architettura fascista e la Napoli medioevale.
Piazza Matteotti, via Diaz, via Medina, via S.Bartolomeo, rua Catalana, via Depretis, via Sedile di porto, Pendino Santa Barbara, piazza Monticelli
A cura di Legambiente Parco Letterario Vesuvio – Percorso guidato dall'Architetto Maria Teresa Dandolo
Appuntamento: piazza Matteotti ingresso Piazza Matteotti ingresso Posta centrale ore 10,00
Contributo associativo: Euro 5 a persona
Info tel. per prenotazione: 3388408138

Giovedì 26 dicembre 2019 (Santo Stefano)
"Come l'acqua che scorre: prosa e canto fluidi in Pedamentina"
Passeggiata spettacolo con prosa, danza e canzoni originali dal vivo.
A cura dell'Associazione Lo Sguardo che Trasforma
Appuntamento:Ore 10,30 Piazzale San Martino presso inizio Scala Pedamentina
Contributo Associativo 12 euro
Prenotazione obbligatoria
losguardochetrasforma@gmail.com cell. 3914143578

Giovedì 26 Dicembre 2019 (Santo Stefano)
Canto l'Ammore concerto di Oriana Lippa
Le scale della memoria di vico Sant'Aniello a Caponapoli
Chiesa Sant'Aniello a Caponapoli ore 19,30
Ingresso gratuito


Domenica 29 dicembre
Da Piazza Plebisito a Castel dell'Ovo attraverso il Pallonetto di Santa LuciaAppuntamento: Piazza del Plebiscito ingresso Palazzo Reale - ore 10.30
a cura dell'Cittadinanzattiva Napoli Centro e Associazione Green Polis
Contributo associativo:5
euroPrenotazione obbligatoria:Info:napolicentrostorico@cittadinanzattiva.it cell. 3294310601

6 gennaio 2020
L'Ascensione a Capodimonteda via Foria a Capodimonte attraverso il Moiariello con momenti di meditazione camminata
Appuntamento: Caserma Garibaldi ore 11:00
Trekking Urbano a cura di Carmine Maturo – Green Italia e Associazione Green Polis
Quota associativa:5
euroPrenotazione obbligatoria:Info greenitalia@carminematuro.info cell. 3494597997


7 gennaio ore 18.00
presentazione Calendario Scattidipartecipazione presso Pizzeria Mammina Santa Brigida con proiezoine di “scatti di Scale”
Contributo Musicale di Genny Avolio “Sagli e scinne”
A cura di Cittadinanzattiva Napoli Centro – Colori del Mediterraneo – Associaizone Scale in Arte

#ScattidiScale. I fotografi Scattidipartecipazione sono invitati a fotografare le scale durante le iniziative del festival per raccontare il territorio. Lo scatto più bello votato su facebook riceverà in premio una pizza il 7 gennaio . Info FB Scattidipartecipazione

Nel corso delle iniziative ci sarann momenti di riflessione sulla bellezza e il valore turistico paesaggistico identitario delle scale di Napoli.

mercoledì 10 aprile 2019

Napoli 4 e 5 maggio: Il Trekking delle Origini


Ispirato dal percorso ideato dall'Architetto Donatella Mazzoleni, il trekking urbano delle origini parte da Castel dell'Ovo, antica isoletta di Megaride, luogo di approdo dei primi greci. Continua per Santa Lucia, risale il Pallonetto verso l'acropoli e si dirige verso la necropoli dell'antica città di Parthenope.
Successivamente si risale la collina di San Martino, "Nuova Acropoli" della città metropolitana, per poi ridiscendere la Pedamentina e lo scalone di Montesanto. Si continua per la Pignasecca, Via Pasquale Scura (Spaccanapoli) fino a Piazza San Domenico Maggiore e si conclude nella Chiesa di Sant'Aniello a Caponapoli con un concerto.
L'itinerario è composto da 4 tappe di due giorni:

Sabato 4 maggio ore 11,00 - da Castel dell'Ovo a Monte Echia - ingresso Castel dell'Ovo
 Percorso guidato con prenotazione obbligatoria . A cura dell'Associazione Gente Green associazione@gentegreen.info

Sabato 4 maggio ore 17,30 ingresso funicolare Toledo - fermata Corso Vittorio Emanuele percorso guidato con prenotazione obbligatoria a cura dell'Associazione Napoletana Beni Culturali gabriellaguida@tin.it

Domenica 5 maggio ore 10,30 Dal piazzale di San Martino alla Pignasecca (Pedamentina e scalone di Montesanto) Come l 'acqua che scorre. Prosa fluida in Pedamentina.
Spettacolo itinerante di  Teatro e danza con musica dal vivo. Regia Guido Liotti
prenotazione obbligatoria losguardochetrasforma@gmail.com

Domenica 5 maggio ore 18.00 dalle Scale di Montesanto alla Chiesa di Sant'Aniello a Caponapoli
percorso guidato a cura di Legambiente Parco Letterario Vesuvio prenotazione obbligatoria legambienteplvesuvio@gmail.com

Domenica 5 maggio ore 19,30 Chiesa Sant'Aniello a Caponapoli, Fernweh - concerto di Manuel Zito - ingresso Gratuito

L'iniziativa rientra: nel Festival delle Scale di Napoli Off, Nel Festival Itaca Off